Santorini 2013 Day 6

IMG_0167

Buongiorno bellezze!

Oggi vorrei continuare il mio racconto riguardante Santorini parlandovi del sesto e penultimo giorno trascorso lì!E’ stato uno dei giorni più pieni, anche perchè Tommaso ed io facciamo sempre tutto all’ultimo! :P

Abbiamo iniziato la giornata con (finalmente) un buon caffè italiano a Il Cantuccio e poi da lì ci siamo messi in sella al quad per dirigerci verso il sito archeologico di Akrotiri, che purtroppo era chiuso! :( Dunque abbiamo pensato di proseguire verso il faro, ovvero la punta dell’isola diametralmente opposta ad Oia! La strada era lunga e ci siamo fermati più volte per perderci in quei magnifici paesaggi, diversi mano a mano che si procedeva.

Giunti al faro, in cui non si può entrare, ci siamo avventurati sulla cima del promontorio per godere della vista mozzafiato! Da lì poi siamo tornati indietro e, sulla strada di Akrotiri, ci siamo imbattuti in un’indicazione stradale che ci ha subito incuriosito: “Mesa Pigadia Beach“. Non so perchè, ma sentivamo che fosse un luogo che valeva la pena visitare.

Dopo un quarto d’ora di quad su una strada sterrata, praticamente in verticale, dove se sbandavi finivi dritto nell’acqua, siamo giunti in questa meraviglia di spiaggia. Piccolissima, sassosa e silenziosa…un vero angolo di paradiso! :D La spiaggia, come il minuscolo ristorante su di essa, Taverna Mesa Pigadia, è a conduzione familiare e ad accoglierci c’era un anziano signore greco, di quelli che si vedono nei film, con la pelle scurita dal sole.

Inutile dirvi che ci siamo innamorati di quel posto. Abbiamo preso il sole e fatto il bagno finchè non ci è venuta fame ed allora abbiamo provato il cibo di questa taverna rustica dalla vista spettacolare. Abbiamo mangiato pesce freschissimo, forse pescato qualche ora prima, godendo dello spettacolo naturale che ci circondava. Ho scelto il polpo alla griglia, pensando ai soliti polipetti nostrani ed invece mi sono trovata davanti un tentacolo enorme, buonissimo ma che, non vi nascondo, mi ha fatto abbastanza senso!

Dopo esserci saziati abbiamo continuato a riposare sotto il sole ammirando quel mare cristallino e quel luogo incantato.

Nel tardo pomeriggio ci siamo avviati verso l’hotel, lasciando un pezzo di cuore in quel posto, come del resto abbiamo fatto lasciandolo a Santorini. Non contenti però, prima di andarci a preparare per la cena, ci siamo fatti un altro po’ di km per andare a visitare Vourvolous, un’altra spiaggia che si trova all’altezza de Imerovigli, ma sulla costa opposta. Abbiamo trovato una spiaggia deserta e tranquillissima, dopo aver ammirato per alcuni minuti il paesaggio e la calma totale che vi regnava, abbiamo fatto ritorno all’albergo.

Quella sera ci siamo diretti verso un ristorante vicino all’hotel, che avevo adocchiato da quando eravamo arrivati sull’isola, Saltsa. Ci ho visto lungo :P, il locale è stupendo, tutto bianco e decorato con una meravigliosa bouganville ed il cibo è squisito e molto particolare!

Beh, se mai doveste visitare Santorini vi consiglio andare a vedere con i vostri occhi questi meravigliosi paesaggi che vi ho descritto! :D

-

Good morning beauties!

Today I’d love to keep on with my report about Santorini, telling you about the sixth and second last day spent there! It was one of the busiest day because Tommaso and I usually do everything at last minute! :P

We’ve started the day with (finally) a good italian coffee at Il Cantuccio and then from there we’ve come back on our quad to go to Akrotiri archeological site, which unfortunately was closed! :( So, we’ve thought to go ahead towards the lighthouse, that is the lie of the island diametrically opposite to Oia! The road was long and we’ve stopped several times in order to get lost in those gorgeous landascapes, as much different as we went further.

Arrived to the lighthouse, in which is not possible to go, we’ve climbed the mountain in order to enjoy the breath-taking view! We got back from there and, on Akrotiri road, we’ve saw a sign that has suddenly made us curious: “Mesa Pigadia Beach“. I don’t know why, but we felt that it was a place which was worth it to visit.

After about 15 minutes on the quad on a dirt patch, almost plumb-line, where there was the possibility to fall into the water after skidding, we’ve finally arrived to that wonderful beach. Very small, stony and quiet…a real paradise! :D The beach, as the tiny restaurant on it,Taverna Mesa Pigadia, is family-run and there was an old greek man receiving us, one of those we see in the movies, with the skin darkened by the sun.

It is useless to say that we’ve fallen in love with that place. We’ve sunbathed and we’ve swimmed until we were hungry and then we’ve tried the food of this rustic tavern with such a spectacular view. We’ve eaten very fresh fish, maybe catched only few hours earlier, enjoying the natural wonders that surrounded us. I’ve chosen the grilled octopus, thinking about our usual local little octopuses and instead I’ve faced a huge tentacle, very good but, I don’t want to hide it to you that it has left me a bit shocked!

After having sated our hunger we’ve continued to chill under the sun admiring that crystal sea and that enchanted place.

During the late afternoon we’ve started to come back to the hotel, leaving a piece of our hearts in that lie, as we’ve done leaving it in Santorini. However, before getting ready for dinner, we’ve decided to drive some km more to visit Vourvolous, another beach that is located in the same area of Imerovigli, but on the opposite shore. We’ve found a desert and very quiet beach, after having admired for some minutes the landscape and the total peace that reigned in that place we’ve come back to our accomodation.

That night we’ve gone to a restaurant near to the hotel, that I actually ogled since we arrived on the island, Saltsa. I’ve had a great idea :P , the venue is amazing, everything is white and decorated with a fabulous bouganville and the food is delicious and very peculiar!

Well, if you will ever go to Santorini, my advise is to see with your own eyes those stunning places I’ve described to you! :D

IMG_0180

IMG_0179

DSC00983

DSC00986

DSC00985

DSC00984

DSC00988

DSC00987

IMG_0178

IMG_0177

IMG_0176

IMG_0175

IMG_0174

IMG_0172

IMG_0171

IMG_0170

IMG_0168

IMG_0181

IMG_0183

IMG_0182

IMG_0184

DSC00989

DSC00995

DSC00994

DSC00993

DSC00991

DSC00990

IMG_0186

IMG_0185

IMG_0192

IMG_0194

IMG_0199

IMG_0197

IMG_0196

IMG_0195

IMG_0200

IMG_0202

IMG_0201

IMG_0206

IMG_0207

IMG_0208

IMG_0205

IMG_0212

5 pensieri su “Santorini 2013 Day 6

I commenti sono chiusi.